Infanzia

Infanzia

Fratello Elia nasce in Puglia da Anna Argentieri e Carmelo Elia, il 20 febbraio 1962. Conduce una vita come altri suoi coetanei, nulla di particolare lo contraddistingue tranne che la sua attitudine ad aiutare gli altri. … All’età di sette anni durante la quaresima Cataldo inizia ad indebolirsi, ad avere inappetenza fino a non mangiare più. Mamma Pompea non sa bene cosa fare e soprattutto non capisce cosa stà accadendo. Durante la settimana Santa il piccolo Cataldo non si regge in piedi e viene portato in ospedale, dove i medici dopo una serie di analisi dicono a mamma Pompea di riportarlo a casa e di preparare il vestitino per le esequie perché non ci sono speranze di sopravvivenza per Cataldo. Tutta la famiglia è profondamente angosciata per questa nuova prova, l’unico appiglio, oltre alle cure amorose, è la preghiera, così papà Carmelo uomo timorato di Dio accanto a mamma Pompea che incessantemente assiste Cataldo, prega, prega, prega. Nulla accade fino al primo pomeriggio del sabato Santo quando con immenso stupore di tutti, il piccolo Cataldo si riprende in maniera sorprendente. Da quell’anno in poi Cataldo vive in questa forma la quaresima e la settimana Santa.